Mi sto riaffezionando a questa casa.
Ho quasi voglia di ricomprare
fiori per il balcone ora deserto.
Quali fiori fioriscono in autunno
e in inverno? Narcisi, ciclamini,
nontiscordardimè? Ma appassiranno
se dovrò andar via per qualche mese?

Mi accorgo che da tempo
ho finito i bagigi, che ho esaurito
le mie scorte di vino, le sbrisolone,
la frutta secca… Cos’altro?
Quando ho cominciato a fare a meno
dei generi di conforto?
Dovrei cambiare quelle tende orribili,
buttare via gingilli e paccottiglia,
le esorbitanti derrate di pasta,
tutto ciò che qui simulava
la presenza di una famiglia.

Vorrei comprare cose che non so,
per la casa, per me – ma raffinate,
avvalendomi della consulenza
della più cara amica, o anche no.
Rinnovare posateria stoviglie
vasellame cristalli bric-à-brac
e specialmente beni voluttuari,
che corrispondano alle mie eventuali,
nuove fantasie di voluttà.